Analisi Grafica Forex: Tipi di Grafico

L’analisi grafica nel forex consiste nello studio dell’andamento dei prezzi di cambio di una coppia di valute nel tempo con lo scopo di prevederne le tendenze future. L’analisi dei grafici è quindi fondamentale per ogni broker che vuole operare con successo sul forex.


Attraverso i grafici i trader possono analizzare l’andamento nel tempo dei prezzi, analizzandoli su due assi: sull’asse orizzontale (x) viene posto il tempo mente sull’asse verticale (y) viene posto il prezzo di cambio tra due determinate valute (es. EUR/USD).

Il valore temporale che viene preso come riferimento prende il nome di “timeframe”. Alcuni dei timeframe più analizzati sui grafici del forex sono ad esempio 5, 15, 30 e 60 minuti. Esistono poi timeframe a 1 giorno, 5, 10, 30, 60 o 90 giorni e tanti altri.

La capacità di individuare trend e inversioni di tendenza dai grafici è un’abilità che va coltivata con l’esercizio costante. Esistono inoltre varie tipologie di grafici che è possibile analizzare.

Tipi di Grafici Forex

Esistono tre metodi principali utilizzati da trader e investitori per visualizzare i dati provenienti dai mercati finanziari: i grafici a linee, i grafici a barre e i grafici a candele.

Grafici Lineari

I grafici lineari o a linea (line chart) utilizzano principalmente i prezzi di chiusura e quindi sono utili principalmente per visualizzare in un grafico i dati relativi a molti anni.

I grafici a linea però non visualizzano i tanti alti e bassi emozionali verticali che si registrano nel corso di ogni giornata.

Nel grafico la linea unisce i vari punti che indicano i prezzi di chiusura in ogni periodo di trading.

uesti grafici riportano quindi solamente informazioni base e non permettono di analizzare i prezzi intermedi dei cambi di valuta. Il loro limite è appunto quello di mostrare solamente i prezzi di chiusura di ogni periodo, senza mostrare le fluttuazioni.

Di seguito un esempio di grafico lineare per il cambio euro dollaro statunitense (EUR/USD).

Grafico lineare forex

Grafici a Barre

I grafici a barre (bar chart) consentono di visualizzare quattro tipi di informazioni: il prezzo di apertura, il massimo, il minimo e il prezzo di chiusura di ogni periodo.

Sono quindi grafici utili principalmente agli swing trader e ai day trader che vogliono tenere sotto controllo e visualizzare i valori massimi e minimi intraday. Il grafico permette infatti di visualizzare i movimenti al rialzo e al ribasso della coppia di valute in un determinato periodo di trading.

Ecco un esempio di grafico a barre per l’EUR/USD.
Grafico a barre forex


Nel grafico l’andamento dei prezzi viene indicato tramite una serie barre verticali con due trattini orizzontali, uno a destra e uno a sinistra.

Come si legge la barra dei prezzi? Ogni barra rappresenta un periodo di trading. Il punto più alto della linea verticale è il prezzo massimo e il punto più basso è il prezzo minimo. Nel trattino orizzontale sulla sinistra viene inserito il prezzo di apertura e nel trattino orizzontale a destra il prezzo di chiusura. In questo modo è possibile individuare meglio i trend e le tendenze.

Barra prezzi valute forex

Grafici a Candele Giapponesi

Anche i grafici a candele giapponesi (candlestick chart) consentono di visualizzare quattro tipologie di informazioni: l’apertura, il massimo, il minimo e la chiusura. Però a differenza dei grafici a barre, i grafici a candele utilizzano i colori per fornire ai trader una migliore visualizzazione grafica delle informazioni. Tramite i colori è infatti possibile sapere immediatamente, a livello visivo, se il prezzo di apertura era maggiore o minore del prezzo di chiusura.

Le candlestick nel forex possono essere colorate di bianco-nero oppure di verde-rosso.

La parte colorata si chiama “corpo” mentre le due linee superiore e inferiore si chiamano “shadows” o “ombre”.

Il colore della candela permette di identificare subito la tendenza di mercato. La candela è di colore bianco (o verde) se il prezzo di chiusura è stato più alto di quello di apertura (rialzo), mentre è di colore nero (o rosso) se il prezzo di chiusura è stato inferiore a quello di apertura (ribasso).

Colore candele giapponesi forex bianco neroColore candele giapponesi forex verde rosso


Ecco un esempio di grafico che esprime l’andamento del tasso di cambio Euro/Dollaro tramite le candele giapponesi.

Forex grafico candele giapponesi, candlestick chart

Grafici Forex Gratuiti in Diretta

Le piattaforme e i principali software per operare sul forex forniscono, spesso gratis, i grafici con l’andamento live in tempo reale delle evoluzioni delle coppie di valute. Imparare a leggere questi grafici e interpretarli nel modo corretto, individuando trend e inversioni di tendenza è fondamentale per operare con successo nel mercato dello scambio di valute.